Creare una immagine di backup con Windows 7

windows7backup

Strano ma vero ma nel nuovo sistema operativo Windows 7 Microsoft è riuscita a fare le cose per bene :)

Il nuovo sistema di backup nativo in Windows 7 non ha nulla da invidiare ai prodotti a pagamento nati per questo scopo, permettendo di creare un’immagine del sistema ad un preciso istante.

La peculiarità di una immagine di backup è che in caso di crash di sistema non sarà più necessario reinstallare tutto il sistema da capo (Windows + programmi) ma sarà sufficiente ripristinare l’immagine creata in precedenza.
Il sistema quindi verrò ripristinato esattamente allo stato in cui abbiamo creato l’immagine di backup senza la necessità di reinstallare drivers e programmi.

Con Windows 7 questa procedura è abbastanza semplice.
Vediamo come fare

[ad#ad-1]

Cliccate su Start e selezionate Back up your files

1img

Ora selezionate ‘Create a system image’

2img

Ora dovrete decidere dove registrare il vostro backup (hard disk esterno, altra partizione, Dvd etc etc)

3img

Ora selezionate cosa includere nel vostro backup, ricordando che ovviamente più cose aggiungete maggiore sarà lo spazio richiesto.

4img

A questo punto verrà presentata una schermata riassuntiva in cui sarà possibile capire quanto spazio è necessario.
Se qualcosa non vi torna potrete tornare indietro e correggere eventuali errori

5img

Se date l’ok vi verrà mostrata una finestra di stato che vi permette di controllare lo stato di avanzamento del backup.
A titolo di esempio per copiare 15 Gb di dati si impiegano circa 20 minuti.

6img

Alla fine del processo arriviamo forse alla parte più importante del backup: la creazione del disco di boot per il ripristino.
Senza di esso non saremo in grado di ripristinare il nostro computer.
Rispondiamo quindi ‘Yes’ alla domanda seguente

7img

Decidiamo se vogliamo creare un CD o un DVD di ripristino e inseriamo un supporto vergine sul quale registrare

8img

Finito.

Nel caso malaugurato che il vostro sistema vada in crash basterà inserire il CD o il DVD appena creato per il ripristino.
A questo punto dovrete selezionare ‘System Image Recovery’ e selezionare il backup creato a suo tempo.

Le immagine esemplificative sono in inglese ma non sarà difficile orientarvi nel sistema italiano (se avete installato il language pack italiano)

Buon backup!

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
23 commenti a “Creare una immagine di backup con Windows 7”

Pagine: [2] 1 » Mostra tutti i commenti

grazie =)

Inviato da STEFAN il 19 ottobre 2012 alle 17:20

ma il cd di rispristino va fatto ogni santa volta che si crea un’immagine disco nuova, oppure anche rifacendo un nuovo back up, il 1° cd ripristino va sempre bene e saltiamo il passaggio?

Inviato da anto il 2 aprile 2012 alle 22:36

Per rendere automatico questo tipo di backup, vi consiglio Uranium Backup http://www.uraniumbackup.com, che costa 80 euro, così insieme all’immagine avete anche le notifiche e-mail e molte atre opzioni

Inviato da Luigi il 12 dicembre 2011 alle 18:33

Pagine: [2] 1 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento

Connect with Facebook


5 − = uno