Il problema sembra essere confermato da più parti: iTunes registra importanti difetti di funzionamento nella sua versione per Windows e tali anomalie portano addirittura al crash del programma. L’errore segnalato dal sistema è quello di “memory exception”.

In particolare le anomalie sono state segnalate da più utenti sull’apposito forum Apple e dall’esperienza dei vari utenti ne è conseguita una comunanza di coincidenze tali da lasciar prospettare l’ipotesi per cui la causa possa affondare le sue radici nell’installazione del SP2 di XP. Le varie esperienze registrano inoltre la chiusura istantanea del software (anticipata da schermate di errore), ma il sistema operativo non subisce alcun crash né registra instabilità alcuna.

Attendiamo fiduciosi qualche patch da una delle due case software

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.