Da quanto è stato presentato in rete Chrome non ha fatto altro che collezionare successi su successi.

Ormai da tempo è diventato anche il mio browser predefinito sostituendo del tutto Firefox.

La peculiarità principale del browser di Google è la velocità e sfido chiunque a trovare sulla piazza un concorrente più rapido nel caricare le pagine e nell’avvio del programma.

Google ovviamente conosce bene la sua forza e ha creato uno spot ad hoc per pubblicizzare proprio la velocità del browser.

Lo spot è stato girato con un MacBook Pro con Windows installato, una connessione Internet a 15Mbps e una videocamera Phantom v640 a 1920×1080 (full HD), in grado di girare video fino a 2700 fotogrammi al secondo.

Non so quanto siano ‘veri’ i risultati che vediamo nel video ma di sicuro l’effetto finale è spettacolare.

Secondo Google le velocità di rendering delle pagine che si osservano nel video sono reali.

Vero o non vero resta il fatto che lo spot è davvero originale

2 Commenti

  1. Bello come spot!
    Io pero, dopo aver provato Chorme, ho tenuto Firefox: facendo acquisti su un sito web (sicuro) mi è andato in crash subito dopo aver fatto la transazione, senza darmi conferma della riuscita dell’oprazione… :-(

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.