Emule/Edonkey: Razorback sequestrato

Il server di riferimento per la comunità di eMule/eDonkey è stato sequestrato dalla polizia belga. 

I server di Razorback, di proprietà di una associazione svizzera, erano collocati in Belgio, e da qui serviva come punto di scambio per gli indici dei file scambiati tra gli utenti di eMule.

Da tempo le autorità di polizia stavano monitorando l’attività del server svizzero che nonostante tutto vedeva crescere i suoi utenti di giorno in giorno.

Dalle prime dichiarazioni degli admin dei server Razorback gli utenti sembra non abbiano nulla da temere, infatti nessun dato personale veniva registrato e mantenuto sui server.

ATTENZIONE: sulla rete eMule/eDonkey  sono solo presenti server Razorback fasulli, creati appositamente dalle  forze dell’ordine per monitorare e raccogliere dati sul traffico. Si consiglia l’utilizzo della rete Kademlia (?) che come noto è del tutto serverless e quindi non si appoggia a nessun esterno per lo scambio di dati. Dalle opzioni del vostro client Emule/Edonke disattivate l’uso della rete Ed2K e attivate solo l’uso della rete Kad.

Con la chiusura del server Razorback le centinaia di migliaia di utenti si stanno riversando sui quei pochi server ‘veri’ rimasti causandone spesso il crash non essendo gli stessi server pronti a ricevere una tal mole di utenza.

Attualmente il server web di Razorback risulta irrangiugibile

Una valida alternativa p2p del tutto criptata sicura e anonima è ANts. Un programma scritto in Java e quindi del tutto indipendente dal sistema operativo usato che sta riscuotendo sempre più successo.

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
2 commenti a “Emule/Edonkey: Razorback sequestrato”

mi dispiace
scusate ma è ancora possibile scaricare ono?

Inviato da Anonimo il 10 marzo 2006 alle 19:00

certo che puoi!

Inviato da Anonimo il 11 marzo 2006 alle 14:00
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.