Esce il nuovo ICQLite 4

ICQ Lite Edition 4.0, una nuova versione del celebre client di IM che fa della leggerezza e della modularità i suoi punti chiave.

Con il nuovo ICQ 4.0, la versione Lite diviene di fatto il client standard, questo soprattutto in conseguenza del successo riscosso fra gli utenti. La versione classica, ICQ Pro, potrebbe rimanere in vita ancora per qualche tempo, ma il suo sviluppo è di fatto già fermo. Il futuro è rappresentato infatti dalla nuova piattaforma modulare, chiamata Xtraz, che accompagna il rinnovato ICQ Lite.
ICQ 4.0 cela Xtraz in un menù a scomparsa che visualizza diverse selezioni predefinite, divise per categorie, corrispondenti alle funzionalità più richieste dagli utenti: la lista dei plug-in disponibili sul server viene aggiornata automaticamente.

AOL fornisce già un certo numero di componenti opzionali basati su Xtraz, fra cui uno per inviare cartoline virtuali, uno per uploadare foto sul server e diversi giochi. Il colosso americano si aspetta che siano proprio i giochi, soprattutto quelli multiplayer, a costituire la killer application del nuovo ICQ: per il momento quelli disponibili sono tutti gratuiti, ma in futuro è probabile che AOL introduca titoli multigiocatore a pagamento o accessibili attraverso un canone di abbonamento.

Fra le altre funzionalità di maggior rilievo che accompagnano il nuovo ICQ ci sono Follow Me e ICQ Devils: la prima consente di inviare un messaggio SMS a quegli utenti che siano lontani dal PC; la seconda permette agli utenti di personalizzare l’aspetto e il comportamento della finestra dei messaggi, chiamata SuperMessage: quest’ultima non è troppo dissimile da quella classica se non per il fatto di includere, di lato, un pannello per l’accesso veloce a contatti, SMS, cartoline, messaggi di gruppo, ecc.

Scarica ICQ Lite 4.0

Se odiate i banner di ICQ date un’occhiata qui ;) (attenti ai path!)

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.