A volte può accadere che dopo aver scaricato uno zip da Internet ci accorgiamo che questo risulta corrotto e i programmi di decompressione classici non riescono a decomprimerlo.

Di solito per risolvere questo problema basta riscaricare lo zip in questione: di solito infatti si tratta di problemi di trasferimento del file.
Se così non fosse invece vuol dire che l’archivio zip è effettivamente danneggiato.

Zip2Fix è un piccolo programma che non richiede nemmeno di essere istallato che permette di estrarre i file non danneggiati all’interno di un archivio zip corrotto.

Il funzionamento del programma è davvero intuitivo.

Basta selezionare il file .zip da recuperare e automaticamente Zip2Fix si occuperà di recuperare tutti quei file contenuti nello stesso che non sono corrotti.

Alla fine dell’operazione troverete nella stessa directory un altro file zip con lo stesso nome ma con il suffisso _ZFX.zip

A questo punto basterà scompattare lo zip per leggere i file recuperati.

Eventuali errori vengono segnalati all’interno del log nella finestra principale del programma.

Zip2Fix è compatibile con tutti i sistemi Windows e potete scaricarlo da qui

1 commento

  1. e se si volesse recuperare i file corrotti per gli altri formati di compressione files (.7z,.rar,.ace,.bkt) come si fa?

    Ho trovato solo questo tool su RAR a pagamento! ($$$)
    recoverytoolbox.com/it/rar.html
    :(

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.