Internet Explorer 9 Beta download disponibile per tutti. Prime impressioni

Dopo mesi di preview Microsoft ha deciso di rilasciare al pubblico la prima beta installabile di Internet Explorer 9.

Preciso subito che personalmente ho sempre avuto un odio molto forte verso i browser di casa Microsoft ma devo ammettere che con la versione 9 la casa di Redmond ha fatto dei notevoli passi in avanti e si sta avvicinando alla concorrenza.

Essendo una versione beta è ovvio che ancora non è stabile a dovere ma delle prime prove fatte il browser risponde bene e sembra anche abbastanza veloce.

L’interfaccia grafica è notevolmente migliorata e ricorda un po’ quella di Chrome anche se più ‘moderna’.

Partiamo subito con il test Acid3 che misura la conformità agli standard web. IE9 Beta ottiene un 95/100 che ancora non è la perfezione ma che migliora notevolmente i risultati precedenti

La schermata iniziale del browser dopo qualche sito visitato assomiglia molto a quella di Chrome e presenta i siti più visitati in comode icone con una barra che visualizza la % di volte che si è visualizzato quel determinato sito.

I controlli non necessari alla navigazione semplice sono stati tutti raggruppati rendendo la finestra di navigazione molto più semplificata e gradevole alla vista.

Aggiunta la finestra dei download in tutto simile a quella presente in Firefox che tiene traccia dei download effettuati

Nelle opzioni è possibile visualizzare e gestire i componenti aggiuntivi (add-on), gli acceleratori web, i provider di ricerca e le opzioni di navigazione ‘privata’.
Molto comoda inoltre l’indicazione dei tempi di caricamento del singolo add-on che permette a chiunque di capire cosa e come rallenta il browser alla partenza ed eventualmente disabilitare il componente non necessario.

Le schede come negli altri browser possono essere spostate ed eventualmente trascinate al di fuori del browser per aprire una nuova pagina.

Passiamo ora alle prestazioni.

In questo test di avvio a ‘freddo’ IE9 senza nessun add-on  impiega 8.72 secondi  per avviarsi e caricare google.com.
Certo un piccolo miglioramento rispetto a IE8 ma ancora lontano dalla velocità supersonica di Chrome. Il test è stato effettuato su un Alienware M11x

Nella navigazione normale i tempi sono notevolmente migliorati e ora il browser è molto vicino e in alcuni casi supera i concorrenti

Passiamo ora ai classici benchmark per testare la velocità di esecuzione di alcuni task.
ecco il SunSpider JavaScript. Questo benchmark testa la velocità di esecuzione di  JavaScript. Più corte sono le barre migliore è il punteggio ottenuto.
I tre diversi colori corrispondono a 3 diversi PC :
– grigio: pc ad alte prestazioni
– azzurro: pc medio alte prestazioni
– nero: netbook a basse prestazioni

Dove invece Microsoft ha fatto dei passi in avanti enormi e l’accelerazione tramite GPU (la vostra scheda grafica).
IE9 infatti sfrutta la potenza della scheda video per il rendering e la visualizzazione delle pagine con grafica complessa.

Devo ammettere che i test proposti dalla stessa Microsoft mi hanno impressionato e la velocità ottenuta non è raggiungibile con i concorrenti.

In definitiva IE9 mi sembra un balzo in avanti davvero notevole per Microsoft e calcolando che la versione è ancora in Beta le prospettive di crescita sono ottime.
I concorrenti sono avvisati :)

Ok tutto bello ma ora come lo disinstallo?

Niente paura.
Andate su pannello di contollo -> disinstalla un programma
Cliccate ora su ‘Visualizza aggiornamenti installati’.
Nella lista sotto la voce Microsoft Windows troverete Windows Internet Explorer 9. Fate doppio click sulla voce e disinstallate il prodotto.
Al riavvio del pc vi troverete la versione precedente di Explorer.

Internet Explorer 9 Beta è disponibile solo per Windows Vista e Windows 7 e potete scaricarlo gratuitamente anche in italiano da qui

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.