Microsoft lancia l’antispyware

L’anti-spyware di casa Microsoft è già scaricabile da internet. Si tratta di un programma che setaccia il computer alla ricerca di particolari file che si installano all’insaputa dell’utente e inviano a terzi informazioni riservate.

Non è un vero e proprio antivirus (il programma non è in grado di bloccare l’infezione prima che si verifichi), ma piuttosto un cleaner, cioè un software che ripristina il funzionamento del computer a contagio avvenuto.

Secondo molti analisti, si tratta del primo passo della società di Redmond alla conquista del mercato degli antivirus, un’industria che genera entrate per 3 miliardi di dollari ogni anno. Nel 2003, Microsoft ha acquistato un’azienda di sicurezza rumena, la GeCAD Software. A dicembre, Bill Gates e soci hanno prelevato una compagnia newyorkese, la Giant Company Software, che fornisce la tecnologia alla base del Windows AntiSpyware appena rilasciato. Non è da escludere che dal 31 luglio, quando la licenza gratuita dell’AntiSpyware scadrà, Microsoft possa chiedere un abbonamento per continuare ad usarlo.

DOWNLOAD DEL SOFTWARE (beta)

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.