Minefield: e Firefox diventa più veloce di Chrome

Molti di noi sono rimasti impressionati dalla velocità di Google Chrome che in effetti lasciava indietro tutti i suoi concorrenti.

Mozilla ha da poco rilasciato una nighty build alpha di Firefox denominata Minefield.
Ovviamente moltissimi plugin compatibili con l’ultima versione stabile di Firefox non sono compatibili ma vi consiglio vivamente di provare questa release per rendervi conto degli enormi passi in avanti che Mozilla sta facendo col suo browser.

Oltre alla velocità davvero notevole che non ha nulla da invidiare a Chrome, Minefield riesce ad ottenere 93/100 sul test Acid3 Google Chrome ottiene un ben più basso 79/100 mentre Firefox 3.0.3 arriva a 71/100.
Non parliamo di IE7 che non riesce nemmeno a renderizzare la pagina :)

Il notevole guadagno di velocità di Minefield sta nel motore JavaScript che sarà a regime TraceMonkey.

Ovviamente vi consiglio di provare questa versione alfa solo per saggiare le potenzialità del futuro browser di Mozilla e non per utilizzarlo come browser definitivo.

Minefield è disponibile per Windows, Mac e Linux ed esiste anche in versione stand-alone senza necessità di essere installato (è quella che vi consiglio)

:: SCARICA IL PROGRAMMA ::

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
5 commenti a “Minefield: e Firefox diventa più veloce di Chrome”

Ma versioni ottimizzate di firefox 3.0.3 per processori Core 2 duo ci sono?

Inviato da Zorn il 27 ottobre 2008 alle 21:22

Vorrei far notare come midori, client web che usa il webkit, al suddetto test acid totalizza la bellezza di 100/100.

Inviato da antonio il 27 dicembre 2008 alle 04:16

“Esistono 10 tipi di persone: quelle che capiscono il codice binario e quelle che non lo capiscono”….bellissima!

minefield è una scheggia

Inviato da kurt il 24 febbraio 2009 alle 18:15
Inviato da si il 21 ottobre 2010 alle 16:12

Minifield raggiunge 97/100 al test

Chrome (versione 8.0.552.215) raggiunge 100/100

Complimenti a Mozilla, veramente molto rapido Minifield

Inviato da Andrea il 5 dicembre 2010 alle 16:16
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.