Naviga nel sistema solare in 3D con Eyes on the Solar System

La NASA continua con la sua ottima produzione di contenuti informativi rivolti a tutti coloro che amano la scienza e soprattutto lo spazio.

Da poco l’agenzia spaziale americana ha infatti rilasciato il suo nuovo progetto ‘ Eyes on the Solar System’ che permette tramite browser di navigare nello spazio e nel tempo all’interno del nostro sistema solare.

Attraverso questa piattaforma viene offerta all’utente uno spettacolare punto di vista in tre dimensioni da qualsiasi punto ma soprattutto dai vari satelliti e dalle varie missioni NASA.

Grazie a dei semplici controlli è possibile navigare nel tempo e ripercorrere ad esempio i viaggi di molte sonde spaziali.

Viking, Voyager, Cassini, Piooner e tanti altri. E’ possibile seguire ogni missione presente e passata decidendo in qualsiasi momento la posizione e la velocità di riproduzione della missione scelta.

In questa immagine siamo sul Mars Patfinder in rotta verso Marte ;)

Esistono molti preset nell’applicazione che permettono anche ai meno esperti di fare un giro virtuale completo.

Comode le missioni e i tour pronti all’uso.

E anche possibile seguire le missioni attuali della NASA in tempo reale.  I dati infatti vengono aggiornati continuamente permettendo di seguire le missioni passo passo.

Ad esempio potrete seguire la recente missione Juno, lanciata lo scorso 5 agosto alla volta di Giove che raggiungerà fra circa 5 anni.

Eyes on the Solar System per funzionare necessita di un browser di ultima generazione (testato e perfettamente funzionante con Chrome 13) e di un piccolo plugin gratutito che vi viene richiesto nella home del progetto.

Vi lascio ad un video di presentazione del progetto con la spiegazioni delle tecniche base di utilizzo

Cominciate la vostra esplorazione dello spazio qui

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
1 commento a “Naviga nel sistema solare in 3D con Eyes on the Solar System”

mi stavo appunto chiedendo dove fossero le Voyager in questo momento ^^
molto interessante, speriamo che i tagli al budget alla nasa non azzerino del tutto le già risicate risorse per lo spazio

Inviato da jenova il 8 settembre 2011 alle 12:22
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.