Nec e le batterie del futuro

La batteria ultrasottile, ecologica e flessibile

La NEC ha annunciato un nuovo tipo di batterie sottile appena 0,3 millimetri, basato su tecnologia ORB ( organic radical battery ) immersa in gel. Queste caratteristiche permettono al prodotto di essere estremamente flessibile (curvabile) e applicabile a molte tipologie di prodotti finali.
Altre due caratteristiche eccezionali sono la propria capacità di ricaricarsi in 30 secondi e la natura ecologica, in quanto non utilizza elementi altamente inquinanti come le batterie attuali in commercio.

Allo stato attuale dello sviluppo NEC assicura che questa batteria è in grado di produrre 1 mWh (miliWatt all’ora) per ogni cm quadrato. L’uso immediato che se ne ravvisa è nella tecnologia RFID per cui un cm quadrato di batteria è in grado di far emettere diverse decine di migliaia di impulsi al TAG RFID prima che esaurisca la propria energia.

Altri usi potrebbero essere applicati nella SmartCard, senza escludere, nel futuro, usi ben più intensi e strutturati.
Ad esempio come batterie nell’uso degli E-Paper o la realizzazione di telefoni futuribili come quelli presentati dalla NOKIA.

Si tratta di un incredibile passo avanti nel mondo della tecnologia intelligente.

via ICTBLOG.it

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.