Outlook Attachment Extractor: liberare spazio nel db di Outlook

outlook

Chi usa Outlook come client di posta predefinito e riceve molte mail sa benissimo che il DB delle email presenti sul pc dopo pochi mesi di uso diventa molto pesante con i soliti rischi che qualcosa vada storto e che tutta la mail storata venga irrimediabilmente persa.

Outlook Attachment Extractor è un programma completamente gratuito che si occupa di rimuovere tutti gli attachment ricevuti sui singoli messaggi o su intere cartelle di mail.
Attenzione: la rimozione non significa cancellazione! Il programma infatti sposterà gli attachment (immagini, documenti e quant’altro) in una cartella definita da voi e lasciando all’interno della mail che conteneva l’allegato un link al documento che è stato spostato.

Quindi niente paura: non perderete nulla. Alla fine del processo noterete solo una diminuzione sostanziale del peso del DB della email e un notevole aumento di velocità di Outlook.

Un semplice screenshot delle opzioni del programma forse vi renderà il tutto più chiaro

outlook_screen

Per far funzionare Outlook Attachment Extractor scaricatelo e installatelo ricordandovi però di chiudere Outlook prima dell’installazione.
Eseguite ora Outlook . Troverete una nuova barra che potrete posizionare dove vorrete.
Selezionate il/i messaggio/i oppure la cartella dove volete operare e premete il pulsante ‘attachment remover’.
Non vi resta ora che selezionare le opzioni che vi interessano e lasciar lavorare il programma.

E’ superfluo forse ricordare che è sempre meglio fare un backup delle cartelle di Outlook prima di eseguire una operazione come quella descritta sopra.
In caso qualcosa vada storto potrete sempre tornare alla situazione precendnte e sicuramente funzionante.

L’applicazione gira su varie versione di Windows (Win9x, WinME, WinNT, Win2000, WinXP) ed è testata su utlook 2000, 2003 e 2007.

:: SCARICA IL PROGRAMMA ::

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
1 commento a “Outlook Attachment Extractor: liberare spazio nel db di Outlook”

Il problema grosso è come sempre in Outlook express, che molti usano perchè di default sui sistemi operativi Microsoft.
Anche chi poi installerà office difficilmente passerà ad Outlook.
Se conosce i rischi passerà direttamente a Thunderbird o se è una grande azienda a Lotus o simili.
Programmi che recuperano,fanno il back up o altro ad Outlook è pieno e spesso sono free o addirittura rilasciati dalla microsoft stessa tipo http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?displaylang=it&FamilyID=8b081f3a-b7d0-4b16-b8af-5a6322f4fd01
Ma per Outlook Express i problemi rimangono.

Inviato da Lontra il 17 aprile 2009 alle 14:44
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.