Pagamento online dei contributi lavoratori domestici (colf): possibili problemi

colf

C’è un punto del cyberspazio in cui restano sospesi i pagamenti dei contributi per i collaboratori domestici (le colf, praticamente) in attesa che qualcuno all’Inps o alle Poste venga preso da un impeto di generosità e li recuperi.

Succede che il sito dell’Inps, con un’iniziativa per la quale saremo sempre tutti grati, permette di pagare online i contributi per i collaboratori domestici (il primo trimestre va saldato dal 1 al 10 aprile). Il servizio è in collaborazione con Poste.it e si può utilizzare solo se si ha un account anche su quest’ultimo sito. Ogni tanto la procedura fa i capricci e va in ‘sessione scaduta’ dopo aver inserito i dati della carta di credito e premuto il pulsante ‘paga’.

L’importo viene quindi regolarmente addebitato sulla carta ma l’email di conferma con la ricevuta per il datore di lavoro e per il lavoratore non arriva. Peggio, il pagamento non risulta nemmeno all’Inps, con gli evidenti problemi sulla scadenza.  Praticamente avete pagato, compresa la commissione a Poste.it, ma ufficialmente non avete pagato.

Il problema, a quanto abbiamo appurato, riguarda più di un utente e si verifica seguendo la procedura senza prima aver fatto login sul sito dell’Inps con codice fiscale e pin personale.

A questo punto non vi resta che:

  • 1. Verificare con la carta di credito se il pagamento è già passato o se è ancora possibile bloccarlo
  • 2. Se il punto 1 è impraticabile: segnalare la cosa al call center delle Poste (803160) che aprirà una pratica (tempo stimato di evasione da poche ore a tre giorni lavorativi)
  • 3. Segnalare l’accaduto al call center dell’Inps (803164)
  • 4 – fuori quota: lasciare un commento per segnalare la vostra esperienza e, eventualmente, come l’avete risolta.
CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
18 commenti a “Pagamento online dei contributi lavoratori domestici (colf): possibili problemi”

Anche se io di solito cerco sempre di evitare gli acquisti in rete, perché sono dell’opinione che non mi garantiscano l’indispensabile sicurezza, qualche volta non ho via di scampo. Ora cerco una carta prepagata sicura, adeguata per me. Ho letto l’articolo precedente sulla Postepay e mi sono anche informato sulla Paypal e Paysafecard (quest’ultima dovrebbe essere molto nuova sul mercato italiano, però molto usata nel territorio internazionale). Qualcuno potrebbe darmi un suggerimento da amico, quale carta mi consiglierebbe? Vi ringrazio.

Inviato da Francesco il 18 maggio 2010 alle 12:28

Ciao Francesco,
io ho già qualche problema con truffe in rete, sia dal mio conto bancario che da una mia carta prepagata collegata ad una banca. Presente quando si dice che uno ha la parola “sfortuna” scritta in fronte? Ecco io sono un caso di questo tipo.
Quanto alla tua domanda, io utilizzo per gli acquisti nei negozi normali la Postepay. Certo costa 5 Euro al momento dell’acquisto ed 1 Euro di commissione per ogni ricarica, però è sicuramente più sicura di mettere in gioco una carta di credito classica.
Per gli acquisti in rete utilizzo soltanto la Paysafecard, che ho trovato qualche tempo fa all’Esselunga. A me viene utile con Skype, in vari acquisti in rete ed anche in giochi online. OK non ho mai pagato una colf in rete (anche perché sarei felice se avessi i soldi per potermela permettere), però prova a controllare perché io dopo ciò che mi è accaduto sono sempre molto titubante, ma questa carta prepagata mi ha assolutamente convinto.

Inviato da Mario il 18 maggio 2010 alle 18:35

Grazie Mario dei tuoi consigli. Da quanto ho capito i costi di commissioni li pago solamente prendendo la Postepay. Invece con la Paysadecard non ci sono costi di commissione? Ho consultato il sito paysafe.it ma non ho capito in quali shop online posso fare acquisti con questa carta. Tu ne sai alcuni?
Invece ho visto che molti siti accettano le altre due alternative: Postepay e Paypal.
Io cercavo una carte che mi permette di pagare soprattutto skype, le ricariche della tim e qualche altro sfizio in rete. Anche amazon sarebbe comodo per qualche libro che mi serve all’università…
Dato che l’Esselunga non si trova lontano da casa mia credo che c’andrò settimana prossima.

Inviato da Francesco il 21 maggio 2010 alle 22:40

Prego Francesco!
Dunque Paypal la conosco pochissimo, però fra la Postepay e la Paysafecard so dirti con certezza che la Postepay richiede le commissioni e la Paysafecard no. Con la carta usa e getta gli unici costi aggiuntivi che hai sono dopo due anni due euro se non hai utilizzato il credito entro quel momento. E, per quanto mi riguarda, è un po’ una mission impossible acquistare magari 10 euro di credito e non utilizzarlo in due anni.
So che si può utilizzare su Skype, e nei giochi online. Quanto ad Amazon mi è sembrato di capire che si possono acquistare buoni sulla versione tedesca del sito ed utilizzarli su Amazon Deutschland.
E magari ti può interessare, ho letto che festeggiano i loro 10 anni e per questo si può vincere uno di tre voucher da 50 euro oppure uno di dieci da 10 euro. Ti consiglio di partecipare anche perché sono domande semplici, basta che clicchi sul sito http://www.paysafecard.com/it/ e poi su promozioni.

Inviato da Mario il 23 maggio 2010 alle 22:33

Nvigando in internet cercando informazioni su carte prepagate sono arrivata su questo articolo. Ho visto che in internet si parla molto della Paysafecard e che tanti la raccomandano. Ma sinceramente pagando online con la mia vecchia e buona visa non ho mai visto che i onlineshop accettano anche la Paysafecard. Mi sembra strano. Da quanto ho capito si usa prevalentemente su skype e giochionline.
Dato che non ci sono costi di commissione come ho letto nei commenti precedenti sarebbe molto comoda, ma se i siti di pagamento sono limitati non é che mi conviene molto.
Ho ancora una domanda: Dove si acquistano le diverse carte prepagate?

Inviato da Magda il 24 maggio 2010 alle 13:43

i punti vendita li puoi sempre cercare sul sito della carta. sul fatto che gli acquisti siano limitati a pochi siti concordo. sicuramente dovranno ampliare le possibilità d’acquisto. se no fino adesso mi pare abbastanza comoda come carta. certo che anche una tiratura un po’ più alta non sarebbe male. si vedrà. comunque è molto comoda nei confronti delle “supercommissionate” visa, mastercard ecc.

Inviato da Ghandi il 25 maggio 2010 alle 12:55

Ciao Magda,
beh per quanto riguarda la Paysafecard abbiamo già citato l’Esselunga e ce ne sono un bel po’ al nord Italia. In più ci sono punti vendita Epay in tutta Italia, hanno il vantaggio ci si può anche acquistare biglietti per le partite. Io ne già acquistati un paio. E se utilizzi l’Iphone puoi comunque trovare tutti i punti vendita lì.
Quanto all’utilizzo, io parlando il tedesco ho già trovato un sito dove acquistare cose tipo Ebay (Amazon tedesco, ma bisogna acquistare i buoni sul sito tedesco della Paysafecard), ma questo l’avevo già scritto credo.
Qualcuno ha già partecipato ai concorsi?

Inviato da Mario il 27 maggio 2010 alle 16:54

grazie ghandi, grazie mario. intanto ho anche scoperto il sito paysafecard.it dove si trovano vermente tutti i posti vendita. é molto pratico.
io infatti non ho ancora l’i-phone. peró credo che sia meglio cosí, perché già addesso mi trovo spesso in internet, fiurati se possiedo un i-phone. saró appiccicata giorno e notte su fb.

Inviato da Magda il 13 giugno 2010 alle 09:42

Quand’é che termina questa bella promozione di Paysafecard descritta sopra?

Inviato da Virgilio il 16 giugno 2010 alle 08:06

termina il 7 luglio quindi c’é tempo. in piú ora c’é un’altra promozione. un gioco online che si chiama Runes of Magic. per gli esperti in questo campo ci sono psc sa 5 € da vincere.

Inviato da Peppina il 17 giugno 2010 alle 22:20

Ah buona a sapersi, non sapevo di questo nuovo concorso!
Certo 5 euro non sono 50 euro o 10 euro, ma vincere qualcosa fa sempre piacere e 5 euro per gli acquisti in rete tornano sempre utile. :)

Inviato da Mario il 19 giugno 2010 alle 21:23

infatti, non si puó paragonare 5 € con 50 €. credo che però che si ce ne siano piú psc da 5 in palio e quindi la possibilità di vincere é maggiore. non ne sono però sicura.

Inviato da Peppina il 19 giugno 2010 alle 22:22

ci sono sempre delle promozioni paysafecard? al momento sono molto impegnato cogli esami, peró mi farebbe comodo partecipare una volta o l’altra.

Inviato da Fabio il 24 giugno 2010 alle 22:09

sì sì ce ne sono spesso… spesso e volentieri mi arriva la newsletter con due promozioni ogni mese, poi come vedi non sempre apro le mail ihihih, però vai tranquillo che ci sono spesso delle promozioni. anche di occasioni per vincerne da 50 euro non ce ne sono spesso…

Inviato da Mario il 25 giugno 2010 alle 20:52

una bella notizia! intendevi dire che promozioni paysafe da 50 € ci sono spesso o che non ci sono? allora non dovró piú informarmi nel forum, perché ho anche attivato la newsletter. fa comodo, grazie della buona idea. saluti fabio

Inviato da Fabio il 26 giugno 2010 alle 10:13

dunque adesso per due mesi consecutivi ci sono state promozioni con la possibilità di vincerne da 50 euro. e spesso se ne possono vincere da 10 euro o da 5 euro. poi non so le tue esigenze, ma 10 euro e 5 euro di questi tempi non sono pochi.

Inviato da Mario il 27 giugno 2010 alle 13:26

io direi che 10 euro per questi tempi sono pochi tenendo conto l’inflazione che c’é. Peró a riceverli regalati li apprezzerei. ;)

Inviato da Fabio il 28 giugno 2010 alle 10:44

Ho fatto il pagamento on line per altri due trimestri con esito positivo, per questo attuale ho provato decine di vollte senza riuscirci. Ho contattato il call center (803160)e la ragazza preposta a risolvere il problema-Alessandra- non era a conoscenza dell’accordo tra INPS e POSTE ITALIANE.Evviva BRUNETTA!!!!

Inviato da Luciano Antinori il 4 luglio 2010 alle 10:08
Lascia un commento

Connect with Facebook


× 4 = dodici