Photoshop: Content-Aware Fill la nuova spettacolare funzione in arrivo

Chi lavora spesso con Photoshop e con la fotografia sa benissimo che uno dei task più noiosi e che fanno perdere più tempo è la correzione dei dettagli di una foto.

Quante volte vi è capitato di dover rimuovere un oggetto indesiderato da una scatto ben fatto?

Normalmente con vari metodi (con lo strumento clone ad esempio) e con santa pazienza il risultato si ottiene.

Guardate questo video proposto dal product manager di Photoshop Bryan O’Neil in cui viene mostrato un’anteprima della funzione Content-Aware Fill.

Questo nuovo strumento permette il riempimento di zone selezionate in modo del tutto automatico. Il programma analizza i ‘dintorni’ delle selezione e automaticamente riempe lo spazio selezionato in modo intelligente.

Questa funzione ha dello spettacolare e sicuramente farà risparmiare tantissimo tempo a molti di noi

Guardate con attenzione il filmato… soprattutto la parte finale

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
6 commenti a “Photoshop: Content-Aware Fill la nuova spettacolare funzione in arrivo”

Ficus!!! :-)

Inviato da ClaudioBG il 29 marzo 2010 alle 12:21

MOSTRUOSO O MEGLIO MOSTRUOSAMENTE POTENTE!! PHOTOSHOP E’ SEMPRE UN PASSO AVANTI

Inviato da puzz1 il 29 marzo 2010 alle 13:42

imprezzionante, ma…in che versione sarebbe contenuta sta plugin???

Inviato da johnbubuz il 29 marzo 2010 alle 15:54

Non e’ un plugin, ma una delle novita’ della nuova versione CS5, in uscita a metà aprile.

Inviato da PaoloM il 30 marzo 2010 alle 19:23

raga io ho la cs5, so usare photoshop ma di questa funzione non ne vedo neanche l’ombra.. sono io che non la trovo oppure è una funzione che verrà implementata sulla cs6???

Inviato da luca il 17 giugno 2010 alle 07:33

questi automatistmi per me sono del tutto inutili ed imprecisi! certo se applicati ad immagini tarate AD HOC per il loro utilizzo come il video dimostrativo di Adobe si potrebbe inneggiare al miracolo, ma quando avranno a che fare con le vostre immagini i risultati non saranno mai soddisfacenti. Usate il buon vecchio timbro clone che è sempre la cosa migliore

Inviato da Mickey il 26 marzo 2013 alle 17:58
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.