Scaricare torrent da remoto con Fetch.io

Fetch.io è un nuovo servizio web (al momento a registrazione gratuita) che consente agli utenti di scaricare torrent su un server remoto ad elevate velocità.

Una volta terminato il download remoto l’utente può tranquillamente scaricare il file sul proprio pc.

La convenienza sta nel fatto che si sfrutta al massimo la velocità dei server remoti di Fetch.io e soprattutto si evitano i blocchi dei vari proxy nel caso in cui foste in una rete aziendale.

Al momento Fetch.io offre 20gb di spazio di archiviazione e 40gb di traffico completamente gratuito.

Oltre a gestire i torrent Fetch.io può scaricare file hostati sui maggiori siti di file hosting come:  RAPIDSHARE, MEGAUPLOAD, MEDIAFIRE, HOTFILE, NETLOAD.IN, FILESONIC, EASY-SHARE e MEGASHARES.

Per scaricare un torrent la procedura è molto semplice: scaricate un qualsiasi file torrent e poi cliccate su FILES. A questo punto dovrete uplodare il file torrent verso i server di Fetch.io. Una volta terminato l’upload del file torrent potrete seguire l’avanzamento del download cliccando sul tab TRANSFER.

Oltre a consentire il download sul proprio pc Fetch.io converte automaticamente i files video in formato mp4 alla fine del download permettendo così di fare uno streaming in tempo reale del file appena scaricato anche su dispositivi mobili.

Oltre allo streaming e il download dei file per uso personale, Fetch.io permette agli utenti di condividere file direttamente e senza problemi con gli amici.

Al momento, come già detto, il servizio è in fase beta ed è completamente gratuito. Approfittatene prima che, come penso, diventerà a pagamento.

Se volete provare Fetch.io andate qui

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
4 commenti a “Scaricare torrent da remoto con Fetch.io”

bella prova, mambro
tipo questo (a pagamento) http://www.leechpack.com/

Inviato da etnaSante il 19 maggio 2011 alle 18:48

Si, peccato sia già in overload :)

Torrent fetching is currently overloaded. They may work sometimes and others not, depending on the load. We are putting in more servers in the next hours so please hang in there. We apologize for this inconvenience and thank you for your patience.

Inviato da Inferno il 19 maggio 2011 alle 21:02

Magari funzionasse, potrebbe anche essere utile…
Diciamo che vale l’idea…voglio esser buono :D

Inviato da Fabrizio il 20 maggio 2011 alle 15:14

Troppo bello per durare più di qualche giorno…! ;-)

Inviato da ClaudioBG il 23 maggio 2011 alle 14:50
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.