Molti utenti sono soliti utilizzare una password di sicurezza per le modifiche al bios che se non inserita non permette di cambiare le impostazioni del bios stesso.

Esistono vari metodi per resettare le impostazioni di default del bios primo fra tutti quello di riscaricare dal sito del produttore del vostro bios l’ultima versione aggiornata e flashare il bios stesso.
Questo metodo però ha l’inconveniente di cancellare tutte le vostre impostazioni e riportarle a quelle di default.

Esiste anche un modo software per trovare o resettare la password di sicurezza per le modifiche al bios: CmosPwd

Il programma è un singolo eseguibile che va fatto partire da DOS.

Una volta scaricato estraete la cartella in C: per comodità

Aprite il DOS e recatevi in C: scrivendo cd c:/
Entrate ora nella directory del programma scrivendo cd cmospwd-5.0 e poi cd windows

A questo punto digitate ioperm –i che abilita i permessi per la modifica del BIOS.

Ora digitate cmospwd_win e il programma verrà lanciato mostrando le eventuali password del vostro BIOS tra parentesi quadre

Alla fine dell’operazione digitate ioperm –u per disabilitare di nuovo i permessi per la modifica del BIOS

Se questo metodo non porta ai risultati sperati non vi resta che azzerare la password stessa usando il comando
cmospwd  /k dove k sta per Kill

Il comando tenterà di cancellare la vecchia password rendendo l’accesso al bios libero.

E’ vivamente sconsigliato l’uso del comando Kill /k sui computer portatili (laptop)

Usate il programma solo se sapete quello che state facendo e leggete per bene le info correlate allo stesso!

CmosPwd permette il recupero o l’azzeramento della password sui seguenti BIOS

ACER/IBM BIOS
AMI BIOS
AMI WinBIOS 2.5
Award 4.5x/4.6x/6.0
Compaq (1992)
Compaq (nuove versioni)
IBM (PS/2, Activa, Thinkpad)
Packard Bell
Phoenix 1.00.09.AC0 (1994), a486 1.03, 1.04, 1.10 A03, 4.05 rev 1.02.943, 4.06 rev 1.13.1107
Phoenix 4 release 6 (User)
Gateway Solo – Phoenix 4.0 release 6
Toshiba
Zenith AMI

Alcuni antivirus potrebbero rilevare il programma come un virus ma è solo un falso positivo.

Per informazioni sull’uso vi consiglio di leggere le info del programma stesso qui

Il programma è gratuito con licenza GPL e può essere compilato anche sotto Linux.

Potete scaricarlo da qui

3 Commenti

  1. Oppure togliere per alcuni minuti la batteria a tampone visto che spesso è presente nel pc la classica a “bottone”.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.