VPN e LAN virtuali in 4 click

Vi è mai capitato di avere un amico su rete Fastweb e non di poter accedere al suo pc poichè lui è su una rete con Nat?
Bene, con questo programma risolverete il problema in 2 minuti esatti.

Hamachi è molto semplice da configurare: basta scaricare il software e con un paio di clic creare sul computer una scheda di rete virtuale con relativo indirizzo IP fisso.

Hai due scelte:  puoi collegarti ad una rete Hamachi già esistente o crearne una nuova

Nel pc avrete quindi una nuova scheda di rete virtuale (di solito con indirizzo 5.x.x.x) e tutti i computer connessi a quelle stessa rete potranno condividere tutto come se fosse davvero in un lan (Stampanti, scanner etc etc).

I vantaggi sono innumerevoli:

– i pc connessi con Hamachi sono su una LAN virtuale
– tutte le comunicazioni sono criptate e quindi sicure (altre info qui)
– possibilità di usare tutti i protocolli (ftp-http e file sharing)
– rendere il vostro server di gioco visibile a tutti (se siete su una rete nattata)
– messagistica istantanea tra i client connessi
– condivisione dei file da sistema operativo (basta condividere una cartella in rete)

Per ora i client massimi raggiungibili sono 16 e il programma è del tutto free.

Forse basta scaricarlo e provarlo è molto più semplice (è tutto in italiano) usarlo che spiegarlo.
Io l’ho testato con utenti Fastweb e funziona benissimo.
Funziona solo su Windows 2000 e XP e per ora non ci sono versioni Linux e Mac

SCARICA IL PROGRAMMA

 

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
3 commenti a “VPN e LAN virtuali in 4 click”

testato tempo fa con un amico che ha fastweb(quindi niente ip pubblico) per fare una sfida ad america\’ s army……
grande programma semplice e intuitivo in un attimo ci siam fatti una partita in lan (!!!!) senza problemi…….
ciauz

Inviato da Anonimo il 26 giugno 2005 alle 16:00

Occhio che se lo viene a sapere il talebano ti banna

Inviato da Anonimo il 2 luglio 2005 alle 12:00

Ho installato Hamacix nelle due macchine interessate, si può controllare l’altra macchina con remote desktop?

Inviato da Germano il 29 maggio 2008 alle 09:46
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.