Apple introduce sistemi anti jailbreak in iBooks

La notizia è di quelle che faranno discutere in Rete: Apple ha iniziato ad introdurre nelle proprie App alcuni sistemi che rilevano se il dispositivo è jailbrekkato.

Josh di Social Apples ha scritto questo interessante post in cui mostra come l’applicazione iBooks rileva il jailbreak del telefono e mostra un alert in cui si consiglia il restore totale del telefono e la reinstallazione di iBooks.

La tecnica è abbastanza semplice: non appena si tenta di aprire un libro comprato legittimamente iBooks cerca di far girare un codice ‘non firmato’.
Se il tentativo va a buon fine vuol dire che il telefono è stato jailbrekkato e quindi compare il seguente alert:

There is a problem with the configuration of your iPhone. Please restore with iTunes and reinstall iBooks

Anche cancellando e reinstallando iBooks il problema non scompare.

Appeno scoperto il ‘problema’  il  Dev Team ha annunciato una nuova versione di Pwnage Tool che fixa questo problema.
E’ molto probabile che anche in Cydia a breve  venga inserito un pacchetto liberamente scaricabile che eviti il presentarsi di questo alert.

La mossa di Apple è ovviamente lecita ma ricordo che una sentenza della Congresso americano ha dichiarato del tutto legale il jailbreak sui dispositivi Apple.

Che senso ha questa mossa? Voi che ne pensate?

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.