Da qualche giorno si vociferava della prossima presentazione del sistema operativo di Google ed ecco qui la prima release del nuovo OS.

Dopo la presentazione video dei vertici di Google è spuntata sulla rete torrent un’immagine di macchina virtuale.

Se vogliamo fare una prova al volo su come si comporta il nuovo OS ecco come fare

Per prima cosa avete bisogno di VirtualBox e poi da ThePirateBay scaricheremo l’immagine della macchina virtuale

Dopo aver scompattato il file scaricato da torrent (va bene anche WinRAR per decomprimere) lanciamo VirtualBox e creiamo la nostra macchina virtuale.

Date un nome a vostro piacere e selezionate ‘other’ su sistema operativo e versione e poi andate avanti

Ora passiamo ad assegnare la memoria da allocare alla macchina virtuale. Vi consiglio almeno 1 giga di RAM.

Ora alla selezione del disco fisso virtuale selezioniamo Usa un disco fisso esistente e clicchiamo sulla cartellina a destra per scegliere il nostro file che abbiamo scompattato in precedenza

A questo punto aggiungete il disco virtuale ai dischi fissi

Resta ora da avviare la macchina virtuale cliccando su Avvia

Dopo qualche minuto (dipende dalla velocità della macchina) vi verrà presentata la schermata di login

Inserite username e password di un account google (gmail). Visto che la sorgente torrent da cui abbiamo scaricato l’immagine non è sicura vi consiglio di usare un account secondario di gmail (basterà crearne uno ad hoc).
Se non siete connessi o la vostra scheda di rete non è riconosciuta non sarà possibile effettuare il login.

Ed ecco apparire Chrome non appena caricato l’os

Un piccolo test sul mio sito..

I problemi più comuni sono:
se non vi vede la rete lasciate le impostazioni di default (NAT) di VirtualBox
se il mouse non viene riconosciuto provate a staccare attaccare

Il primo sguardo sull’os mi lascia un po perplesso… vedremo come si svilupperà e cosa la grande G tirerà fuori dal suo cilindro.

Se volete lasciate le vostre impressioni nei commenti

6 Commenti

  1. Si, scusa, ho capito dopo; ho sentito la notizia e mi sono precipitato a cercare di provare google OS.
    Ora credo di aver capito: Google ha rilasciato le sorgenti, qualcuno le ha compilate installate e ne ha fatto un disco virtuale per virtualbox.

  2. ah solo una cosettina…se parli di memorie devi ragionare secondo l’ uguaglianza 1 gb = 1024 mb !!!

    Salutoniiii!!!

  3. COmplimenti vivissimi anche da parte mia !!! Non so come ci capitai in questo blog ma posso dire di aver avuto una grandissima fortuna !!!

    Davvero un eccellente lavoro !!! Giusto il necessario…si parte dai piedi del monte per arrivare alla vetta !!

    Io faccio il tifo per te !! SAlutiii

  4. Mambro ti seguo da un bel po’ ormai e sei il meglio. sempre aggiornatissimo e con delle chicche hi tech alle quali ormai nn posso rinunciare.
    Continua così buon Mambro

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.