Lost Finale: alcune domande irrisolte. Cosa ne pensate?

ATTENZIONE: l’articolo contiene spoiler quindi chi non ha visto l’ultima puntata non legga il resto dell’articolo.

Dopo 6 anni è arrivato il momento che tutti gli appassionati di Lost aspettavano o temevano: la fine.

Non starò qui a commentare e a esprimere la mia opinione sulla fine scelta dagli autori ma vorrei condividere alcune domande poste su CrunchGear che risultano ancora senza risposta.

Ovviamente non tutte le domande forse meritano davvero una risposta ma a mio avviso alcune sono fondamentali al senso generale della serie

1. perchè l’isola si sposta?
2. chi ha creato l’enorme statua con il piede a 4 dita?
3. perchè ha solo 4 dita?
4. perchè l’isola è un super magnete?
5. da dove vengono Jacob e il fumo nero (Smokey)?
6. chi ha riferito i segreti dell’isola a Jacob
7. come ha costruito l’enorme complesso la Dharma?
8. in che modo la Dharma ha studiato i segreti dell’isola?
9. come ha fatto Richard a lasciare l’isola?
10. perchè Smokey ha avuto bisogno del corpo di Locke con la moltitudine di cadaveri in giro per l’isola?
11. perchè l’isola guarisce solo alcuni e non tutti?
12. perchè le donne sull’isola non possono partorire figli?
13. perchè Smokey non può volare al di sopra delle recinzioni sonore?
14. come fa un anello di cenere a fermare Smokey?
15. perchè Smokey risparmia alcune persone?
16. che fina ha fatto Walt?
17. qual’è il significato dei numeri e che c’entrano con Jacob?

Avete qualche interpretazione?
Se avete visto la fine di Lost cosane  pensate?

Qualunque cosa pensiate su Lost e sul suo finale credo non possiate negare che è stato comunque un bel viaggio durato 6 anni… e chissà forse ci aspetta un film che svelerà tutti i segreti non ancora spiegati.

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
41 commenti a “Lost Finale: alcune domande irrisolte. Cosa ne pensate?”

Pagine: [3] 2 1 » Mostra tutti i commenti

Stonecold: la tua interpretazione non è supportata da nulla e non esiste se non nella tua fantasia. Non vi è mai stata una vita alternativa, quella che scorreva parallelarmente alla vita sull’isola nella sesta serie era in realtà un mondo che i nostri hanno creato dopo essere morti, per potersi rincontrare. Un mondo dove l’isola era sott’acqua, dove Sawyer faceva la scelta giusta e diventava poliziotto, dove Hugo era fortunato e Jack padre. Niente era vero: la verità, se così la vogliamo chiamare, termina nel momento in cui Jack chiude gli occhi e muore sull’isola. Come spiega christian, il padre di jack, negli ultimi minuti dell’ultimo episodio, lui E’ morto, sono tutti morti, chi prima e chi dopo. Non sappiamo come siano morti Hugo, Ben, Kate, Sawyer e gli altri (per quanto ne sappiamo, hanno vissuto tutti fino a 90 anni), sappiamo però che HANNO vissuto (Hugo dice a Ben che è STATO un buon secondo, lasciando intendere di aver collaborato insieme per molto tempo). Non importa cosa ne è stato delle loro vite dopo la morte di Jack, importa che, alla fine, nella morte si sono rincontrati.

Inviato da Valentina il 25 agosto 2010 alle 14:01

Pagine: [3] 2 1 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.