Le fotocamere digitali hanno delle potenzialità spesso nascoste ma che sono disponibili all’utente con dei piccoli ‘accorgimenti’.
Ad esempio nelle fotocamere compatte Canon la velocità di scatto spesso arriva ad un massimo di 1/1600 di secondo ma il loro hardware puo gestire velocità ben più elavate fino a 1/60000 di secondo.

Proprio per questi scopi nasce il CHDK, il Canon Hacker’s Development Kit, un progetto opensource che puo essere caricato nelle fotocamere compatte Canon che usano il firmware DIGIC II o DIGIC III.
Il CHDK apre nuove funzionalità tra le quali il formato RAW, l’istogramma in tempo reale, la lettura della batteria e la possibilità di eseguire delle azioni programmate sulla camera stessa.

Il CHDK non rimpiazza il firmware presente, quindi il processo è completamente reversibile.

Di cosa avete bisogno?

1 – una fotocamera compatibile (vedi la lista)
2 – una  memory card SD
3 – un lettore di carte SD (non fondamentale)

:: COME ISTALLARLO :: (inglese)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.