SATA HDD Stage Rack, come usare un HD esterno al volo

Comprare un HD interno costa molto di meno di un HD esterno con il case. Per utilizzare questi supporti al volo si può utilizzare questo nuovo prodotto, si tratta dell’HDD Stage Rack.
E’ un dock che si collega via USB al computer. Inserendo al suo interno un disco rigido con la stessa semplicità con cui si collega una pen drive, si potrà contare in pochi secondi su decine di GB.

L’accessorio è molto utile quando bisogna lavorare su molti supporti contemporaneamente oppure se si vogliono trasportare molti dati da un luogo all’altro. Nella rete è disponibile anche un video che lo mostra in azione.
Il prezzo è di 46,79 $, circa 33 €, ed è compatibile sia con Windows che con Mac. Si può comprare nel sito del produttore.

Ecco il video che mostra la sua semplicità d’uso

fonte: http://www.gadgetblog.it/

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
    Come trovare driver per i componenti sconosciuti

    Capita spesso dopo una formattazione di trovarsi di fronte a delle periferiche che Windows non riconosce automaticamente o delle quali non...

    FIFA Street 3: spettacolare video virale

    Guardate questo spettacolare video e date un'occhiata alle acrobazie che compiono questi scalmanati. Secondo voi è tutto vero o come al...

    SATA HDD Stage Rack, come usare un HD esterno al volo
    Cattura video in un click

    CapturePad cattura video da diverse fontie ti permette di registrare un filmato da una webcam, dallo schermo di windows, da un tv tuner o da altri...

    SATA HDD Stage Rack, come usare un HD esterno al volo
    I primi 39 anni di Homer Simpson

    Ultimamente su Youtube sta spopolando la moda di far vedere in pochi secondi la propria vita: da quando si era piccoli ad oggi. Homer Simpson...

    Linux diventa 3D

    Ecco la risposta di Linux a Windows Aero! Beryl è un compositing window manager per X Window System. Installato sulla vostra distribuzione, vi...

1 commento a “SATA HDD Stage Rack, come usare un HD esterno al volo”

Bella invenzione, ma la vedo utile più per chi installa software a nastro o fa assistenza che per l’utente classico.
Un classico rack usb basta e avanza :P

Inviato da Xam il 23 ottobre 2007 alle 16:02
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.