Virtualizzare e rendere portabili le applicazioni Windows con Cameyo

Cameyo è un’ottima applicazione semplice e gratuita che permette a chiunque, anche senza nessuna esperienza, di virtualizzare e rendere portabile qualsiasi programma.

Il programma in pratica si ‘inserisce’ tra il sistema operativo e l’installer dell’applicazione che vogliamo installare catturandone tutto il processo e generando alla fine un unico .exe eseguibile su qualsiasi pc senza doverlo installare nuovamente.

Una volta installato Cameyo basterà lanciarlo e nella finestra che si presenterà selezionare ‘Capture Installation’

Il programma effettuerà uno snapshot del sistema e si preparerà a ‘registrare’ l’installazione della nuova applicazione.
Una volta che Cameyo finisce questo step basterà procedere alla normale installazione del programma (si può tranquillamente anche riavviare se il programma lo richiede).

Finita l’installazione basterà premere su ‘installation done’ nel popup di Cameyo e lo stesso programma dopo qualche minuto vi chiederà dove salvare l’eseguibile che ha appena ‘impacchettato’.

Il gioco è fatto… l’eseguibile appena generato potrà essere lanciato in locale o su qualsiasi pc senza la necessità di installare nulla.

In questo video è tutto spiegato passo passo e in modo semplice

Il programma è in continuo sviluppo ma già ora si comporta molto bene, anche se non riesce a ‘virtualizzare’ il 100% delle installazioni.
Credo però che col tempo le prestazioni di Cameyo miglioreranno.

Non vengono fornite informazioni sulla compatibilità ma io l’ho testato su Windows 7 64bit senza nessun problema

Maggiori informazioni e download qui

CONDIVIDI
ARTICOLI CORRELATI
2 commenti a “Virtualizzare e rendere portabili le applicazioni Windows con Cameyo”

[…] da tag cameyo, portable, programma, software Era un po di tempo che su Mambro.it non compariva un articolo interessante dal mondo […]

Inviato da Creare applicazioni portable su Windowz « Il katta's Blog il 31 agosto 2010 alle 12:11

Ciao, uso Cameyo già da un pò ed è davvero un bel prodotto. Avrei una curiosità, qualcuno ha già provato ad utilizzare gli applicativi virtualizzati su piattaforme windows differenti? Pensate che Cameyo possa essere utilizzabile per superare incompatibilità software tra i vari windows e magari anche tra versioni 32 e 64 bit?
Vi consiglio di provare anche quest’altro più che ottimo software gratuito: EvaLazer.
Ecco il sito: http://www.evalaze.com/en/

Inviato da il 27 novembre 2010 alle 19:27
Lascia un commento

Captcha - risolvi l\'operazione per inviare il commento * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.